Il trattamento di impotenza nei pazienti con diabete mellito

Dieta per diabetici - cibi da evitare

Dolce bello del sesso

Eppure, la disfunzione erettile non dovrebbe essere qualcosa per cui sentirsi imbarazzati o addirittura provare un senso di colpa. Avere una disfunzione erettile non significa essere infertili o incapaci di avere un orgasmo e una eiaculazione. Inoltre, in questi anni, a differenza del passato, si sono resi disponibili farmaci capaci di correggere questo difetto e altri ancora più efficaci sono appena stati commercializzati. Perché il diabete provoca disfunzione erettile? Come abbiamo visto, il trattamento di impotenza nei pazienti con diabete mellito pene è una struttura eminentemente vascolare, provvista di un microcircolo particolarmente ricco e di una corrispondente innervazione.

Infatti, il glucosio presente in eccesso si lega alla parete dei vasi e alle proteine strutturali dei tessuti, rendendole meno elastiche e impedendone quindi la distensibilità. Ma, prima ancora che questo avvenga, si verifica un difetto di liberazione nelle terminazione nervose e nei piccoli vasi della sostanza vasodilatatrice per eccellenza, il nitrossido, che, come abbiamo detto, è alla base di questo processo.

La maggiore rigidità delle strutture, da un lato, e la minore disponibilità di NO sono alla base del difetto di erezione causato dal diabete.

La conoscenza acquisita in questi ultimi anni del ruolo svolto come mediatore chimico dal nitrossido, ha consentito di mettere a punto farmaci capaci per la prima volta di correggere con un meccanismo fisiologico la disfunzione erettile. Vi sono condizioni che facilitano la comparsa di disfunzione erettile nei pazienti diabetici? La disfunzione erettile del soggetto diabetico è suscettibile di terapia e quindi di correzione? La risposta deve essere oggi positiva nella grande maggioranza dei casi.

Tuttavia, non sarà mai sufficiente sottolineare come, anche nel caso della disfunzione erettile come delle altre complicanze del diabete, la prevenzione sia più facile da seguire della terapia. Quindi: diagnosi precoce, terapia tempestiva, controllo ottimale il trattamento di impotenza nei pazienti con diabete mellito glicemia fino alla quasi normalizzazione ed eliminazione di ogni altro fattore di rischio associato per prevenire la il trattamento di impotenza nei pazienti con diabete mellito della microangiopatia e quindi di disfunzione erettile.

Se invece la disfunzione erettile è già in atto, il paziente deve essere, in primo luogo, rassicurato circa la possibile reversibilità della lesione e aiutato a eliminare la componente psicologica di ansietà e depressione che, di frequente, accompagna il disturbo della funzione sessuale.

Questa classe di farmaci comprende oggi più molecole, già citate sopra: al Sildenafil si sono aggiunti il Vardenafil e il Il trattamento di impotenza nei pazienti con diabete mellito, che si differenziano dal primo per un più favorevole profilo di azione, pur condividendo un medesimo meccanismo. Il nitrossido stimola la produzione di un secondo messaggero, il GMP ciclico, artefice del rilasciamento della muscolatura liscia e quindi della vasodilatazione.

Il Sildenafil, è commercializzato con dosaggi da mg, il Vardenafil con dosaggi da mg e, infine, il Tadalafil con dosaggi da mg. Sarà il medico di il trattamento di impotenza nei pazienti con diabete mellito a indicare farmaci e dosaggi più appropriati. Vi sono effetti collaterali indesiderati attribuibili agli inibitori della fosfodiesterasi? Un possibile quanto tipico effetto collaterale riguarda una anomalia della visione, dei colori nella regione del blu, con difetto di discriminazione blu-verde.

Questo effetto, di per sé innocuo, riscontrato particolarmente con il Sildenafil, è da attribuire alla stimolazione della fosfodiesterasi-6 presente nei coni e bastoncini della retina.

Dolore muscolare e mal di schiena, osservati con Tadalafil, sono attribuibili alla inibizione della fosfodiesterasi, presente nella parete vasale dei muscoli scheletrici. Tutti gli effetti collaterali derivano quindi dalla inibizione di varie isoforme della fosfodiesterasi presenti nei diversi organi e tessuti e gli effetti sono tanto minori quanto maggiore è la specificità esclusiva per la fosfodiesterasi-5 presente nel pene. Vivere con il diabete Complicanze Una serie di criticità legate alla patologia.

Tipologie, consigli e cure. Paolo Brunetti Diabetologo-Università di Perugia. Contour Next Contour Next. Strumenti per il monitoraggio della glicemia. Scopri di più.

Questa pagina web contiene cookies, al fine di tracciare il funzionamento e l'utilizzo del sito. Autorizzi l'archiviazione delle informazioni nel tuo pc, ai sensi dell'art.

Accetto Maggiori informazioni.